Il Comitato Selva Candida premiato al BPA 2018

Scritto da Comitato Selva Candida on . Postato in PRU-cmb

 Il Comitato Selva Candida ha partecipato con il progetto DIAMO VOCE AL SILENZIO: PRU Selva Candida, dalle parole ai fatti al Roma Best Practices Award edizione 2018, il primo concorso che premia le migliori idee, i migliori progetti e le migliori soluzioni per il recupero dei beni comuni della città, l’integrazione, la solidarietà, la formazione, l’innovazione, la comunicazione.

 La cerimonia di premiazione si è svolta in occasione del 2771° Compleanno di Roma, il 21 aprile, presso l'Aula Magna della Facoltà di Architettura dell'Università Roma Tre.

 Più di 160 le associazioni presenti con progetti  suddivisi in 7 categorie

 “Roma cresce bene”, le buone pratiche scuola-territorio;
“Roma Tvb”, le buone pratiche che migliorano i beni comuni della città;
“Roma accoglie bene”, le buone pratiche per l’integrazione e la solidarietà;
“Roma parla bene”, le campagne di comunicazione che fanno bene alla città;
“Roma innova bene”, le soluzioni che migliorano la qualità della vita in città,
“Roma si muove bene“, le attività sportive e culturali che fanno integrazione.
“Roma coltiva bene”  per i tanti progetti legati agli orti urbani ed alla condivisione ambientale.

Il nostro Comitato ha concorso per la categoria ROMA PARLA BENE, risultando tra i finalisti e ottenendo in premio la realizzazione da parte dell'Agenzia di comunicazione Artsmedia (tra gli sponsor della manifestazione BPA)  di un sito per seguire da vicino il Piano di Recupero urbano di iniziativa privata "Selva Candida", così come richiesto nel nostro progetto.

Non possiamo che essere contenti per questo risultato!

Continuate a seguirci e a sostenerci come già state facendo in tanti.

Grazie.

Trascrizione audio dell'Incontro partecipativo del 23 gennaio 2018

Scritto da Luigi Cattivelli on . Postato in PRU-cmb

Piano di Recupero "Selva Candida". Registrazione integrale dell'incontro svoltosi

presso l'Edificio Scolastico di Via Santi Audiface e Abacuc

 

Quelle che seguono sono le trascrizioni degli interventi dei Funzionari dei Dipartimenti di Roma Capitale e dei cittadini, disponibili al seguente indirizzo: 

http://www.urbanistica.comune.roma.it/partec-recupero-selvacandida/ascolto-audio-incontro-23-01-2018.html

 

Come già in occasione dell’incontro di luglio 2017, per spirito di servizio verso i nostri concittadini, abbiamo voluto riportare i testi per scritto per facilitare, a chi fosse interessato, l’ascolto degli interventi stessi.

Ci auguriamo di aver saputo interpretare correttamente le pause e le intonazioni per riportare appropriatamente frasi e periodi. Laddove si parla “a braccio” il discorso subisce incertezze, impennate, ripetizioni che hanno reso più difficile la trascrizione. I punti sospensivi (…) sono stati messi là dove ciò si è verificato. Il corsivo tra parentesi è stato utilizzato per evidenziare difficoltà di comprensione o per sintetizzare dibattiti a più voci che rendevano ulteriormente incerta la trascrizione.

Ciononostante confidiamo di aver reso correttamente il senso del discorso.

Piano di Recupero "Selva Candida": cosa hanno detto i Funzionari dei Dipartimenti di Roma Capitale

Scritto da Luigi Cattivelli on . Postato in PRU-cmb

TRASCRIZIONE audio dell'incontro del processo partecipativo svoltosi il 25 luglio 2017 presso l'Istituto Scolastico di Via Santi Audiface e Abacuc

Quelle che seguono sono le trascrizioni dei tre interventi dei Funzionari dei Dipartimenti di Roma Capitale, disponibili al seguente indirizzo:  http://www.urbanistica.comune.roma.it/partec-recupero-selvacandida/partec-selvacandida-audio.html

Abbiamo voluto riportare i testi per scritto per evitare, a chi fosse interessato, di dover ascoltare e magari riascoltare più volte per comprendere i molteplici importanti contenuti degli interventi stessi.

I due primi interventi sono una lettura dei documenti approntati dai relatori. Ci auguriamo di aver saputo interpretare correttamente le pause e le intonazioni per riportare appropriatamente frasi e periodi oppure dare enfasi utilizzando sottolineature o grassetto.

Il terzo intervento, invece, è stato fatto “a braccio” e pertanto il discorso subisce incertezze, impennate, ripetizioni che hanno reso più difficile la trascrizione. I punti sospensivi (…) sono stati messi là dove ciò si è verificato. Ciononostante confidiamo di aver reso correttamente il senso del discorso.

Statistiche sito

Utenti registrati
87
Articoli
266
Web Links
53