Il Comitato Selva Candida ricevuto dal Municipio XIV

on . Postato in TRASPORTI, URBANISTICA, SICUREZZA STRADALE

Il Comitato Selva Candida ricevuto dal Municipio XIV

Il 28 maggio 2018 abbiamo incontrato i signori del Municipio XIV:

Alfredo Campagna, Presidente
M
ichele Menna, Vice presidente e Assessore LL.PP.; Urbanistica; Edilizia Scolastica; Protezione Civile e Sicurezza
Monica Ruffa, Assessore Trasparenza; Partecipazione; Innovazione; Personale; Sviluppo delle Reti, Rapporti con i Consumatori
Valeria Pulieri, Assessore Politiche Ambientali; Politiche della Mobilità; Verde Pubblico; Agricoltura; Trasporti; Qualità della Vita e degli spazi pubblici

che ringraziamo.

Oggetto dell’incontro, da noi richiesto, i due temi sui quali il Comitato maggiormente si batte:

  • A.    La sicurezza di via Selva Candida
  • B.     La realizzazione della Piazza Grezzago.

 

A.  Sicurezza di via Selva Candida.

Pur ribadendo che la soluzione vera a tutti i problemi di questa strada è legata al Piano di Recupero Urbano (leggi progetto CMB), per il quale ci viene detto che è ragionevolmente possibile che il via ai lavori avvenga entro il 2019, abbiamo preso le mosse dall’importante risposta (Prot. CT N° 35107 del 29 marzo 2018) che abbiamo ricevuto dalla Direzione Tecnica del Municipio, che ha esplicitamente riconosciuto la pericolosità della strada in oggetto. 

Abbiamo chiesto ai nostri interlocutori aggiornamenti sull’effettiva realizzazione degli interventi citati nella risposta della Direzione Tecnica del Municipio: 

1.     Richiesta di intervento del Dipartimento Tutela Ambiente per la cura delle alberature sporgenti su strada

2.     Emissione di apposito ordinativo alla ditta incaricata per la manutenzione ordinaria della viabilità per l’eliminazione dei detriti a bordo strada

3.     Richiesta di intervento del Dipartimento Tutela Ambiente e di AMA per la vegetazione spontanea a lato strada

4.     Richiesta alla UITSS (Ufficio Interdisciplinare Traffico e Segnaletica Stradale) XIV Gruppo per l’installazione di segnaletica orizzontale e verticale. Tale richiesta ha avuto seguito nella “Determina Prot. VT/30276/2018 del 04/05/2018” con cui si incarica la U.O.T. Direzione Lavori per la Segnaletica del Municipio Roma XIV di istituire segnaletica stradale orizzontale "RALLENTATORI DI VELOCITA' OTTICI" e segnaletica stradale verticale di "CURVA PERICOLOSA" in Via di SELVA CANDIDA nel tratto compreso fra i civici 300 e 354. Quanto alla determina della Polizia Municipale ci viene detto che per ogni aspetto enunciato andrà sollecitato l'ufficio competente e che al Municipio spetta la messa in opera della segnaletica verticale.


Relativamente agli argomenti “attraversamenti pedonali” e “fermate autobus”, per i quali la Direzione Tecnica aveva dichiarato impossibile qualsiasi miglioramento a causa della ridotta sezione stradale e della mancanza di marciapiedi, abbiamo chiesto ai nostri interlocutori di cercare soluzioni anche parziali che consentano di migliorare la sicurezza dei pedoni e dei ciclisti.

A proposito delle fermate autobus, abbiamo chiesto approfondimenti progettuali e di esatta collocazione degli “stalli” approvati dall’Agenzia per la Mobilità con la dicitura

  •  Bar Tabacchi Aurora
  • Via Nosate.

Circa gli attraversamenti pedonali, il Presidente Campagna ha preso l'impegno di organizzare una Commissione di lavoro che faccia un sopralluogo e che verifichi nel dettaglio cosa è possibile modificare, tendendo conto delle norme vigenti, includendo anche la segnaletica stradale e la necessità di specchi parabolici  per facilitare l’immissione su via Selva Candida dalle strade laterali.

Il Comitato ha anche insistito:

·       sullo stato di degrado del manto stradale, in particolare da via Cremolino a via Forno Saraceno, ammalorato da buche e fenditure. A poco servono i rappezzi, considerato il traffico elevato, anche di bus e TIR le cui ruote “macinano” l’asfalto;

·       sulla velocità ben superiore al limite di 50 km orari, tenuta da autoveicoli privati, bus e veicoli AMA. Per quanto riguarda la velocità eccessiva sulla strada, che tra l'altro non presenta cartelli con indicazioni di velocità consentita, il Presidente Campagna ha ricordato una iniziativa che si sta prendendo in tutto il Municipio XIV, definita di "Traffic calming" volta a definire criteri e segnaletica adatti per rendere alcune strade più sicure: tale procedura potrebbe essere utilizzata anche per via di Selva Candida.

 

B.   Piazza Grezzago.

Il Comitato:

·        ha fatto presente che l’unico documento scritto disponibile presso il Comune di Roma è il DUP (Documento di Programmazione Unica) 2018/2020 che, all’Obiettivo Strategico 4.3.0902.TP (Costruzione Isole Ecologiche), recita «Sulla base delle indicazioni del Presidente del Municipio questa D.T. provvederà a verificare una serie di aspetti concernenti la realizzazione di numero 5 isole ecologiche sulle seguenti aree indicate dalla stessa Presidenza: ….. 5) via Grezzago …… Peraltro, tale obiettivo è ancora in fase di analisi ….»;

·       ha ricordato che il PAU, il 23/10/2017, chiedeva al Municipio XIV di esprimere, in relazione alle esigenze del territorio, le proprie valutazioni circa la necessità e la priorità della sistemazione di area pubblica e realizzazione di Piazza e Parco a cura dell’ACRU Nuova Periferia;

·        ha sottolineato la straordinaria opportunità che la realizzazione della piazza offrirebbe come centro di aggregazione per i cittadini;

·       ha ricordato le numerose segnalazioni del Comitato nonché l’Esposto Emergenza Sanitaria per lo stato di abbandono e degrado dell’area verde destinabile a divenire Piazza Grezzago, con abbandono di notevoli quantità di rifiuti nascosta dalla vegetazione.

Avendo il Presidente Campagna e l’Assessore Pulieri affermato che, sulla base dei risultati delle Commissioni Qualità della Vita in cui si è rigettata la possibilità di realizzazione di isola ecologica in via Grezzago, è stata trasmessa al Comune di Roma la richiesta di correzione del DUP, il Comitato ha chiesto di riceverne evidenza.

Si è inoltre aggiunta l’informazione dell’Assessore Pulieri che sta accertando, con il Dipartimento Patrimonio del Comune, se l’area verde di cui si discute, pur essendo nella proprietà del Comune [vedi visure catastali] sia stata acquisita nel possesso del Comune. Tale situazione di incertezza comporta l'impossibilità per il Municipio XIV di potersi occupare della manutenzione dell'area (pulizia e sfalcio) ed è questo il motivo per cui il Municipio non è potuto intervenire. Il Comitato ha chiesto di essere tenuto informato di tali verifiche.

Si è infine aggiunta l’informazione dell’Assessore Menna secondo cui i fondi dell’ACRU Nuova Periferia sarebbero confluiti nel “cassetto” per finanziare il raddoppio della via Selva Candida previsto con il «Piano di Recupero Urbano di iniziativa privata “Selva Candida”». Il Comitato ha chiesto riscontro di quanto detto in quanto ricordava che i fondi confluiti nel “cassetto” fossero quelli di ISVEUR e non di Nuova Periferia.

Qualora i fondi fossero realmente dirottati nel succitato “cassetto”, il Municipio sta sperimentando con altre realtà soluzioni di “affidamento a terzi”, privati, che vogliono sponsorizzare un'opera di questo tipo. Non abbiamo compreso i termini del progetto e ci riserviamo di tornare sull’argomento.

In relazione ad entrambi gli argomenti trattati, il Comitato Selva Candida ha espresso al Presidente Campagna e i suoi Assessori la possibilità di organizzare, entro la prima metà di luglio, una propria Assembla Pubblica per discutere di tali temi insieme ai residenti. Il Comitato ha chiesto ai presenti di confermare la propria presenza all’Assemblea.

In chiusura dell’incontro, il Comitato ha consegnato una “memoria” sull’accensione anomala dell'illuminazione pubblica su via di Selva Candida anche di giorno. Ci è stato detto che il problema è diffuso in tutta la città e che dipende da ACEA, ma come Municipio possono sollecitare l'intervento solo attraverso il numero verde, lo stesso utilizzato da tutti i cittadini per le segnalazioni. Cosa che fanno spesso, ma senza risultati apprezzabili 

Luigi Cattivelli - Presidente Comitato Selva Candida
Ida Dragonetti -Vicepresidente Comitato Selva Candida 

NB Tutta la corrispondenza sui temi trattati è disponibile sul nostro sito.

Statistiche sito

Utenti registrati
87
Articoli
280
Web Links
53