Una proposta concreta!

Scritto da Patrizia Campagna on . Postato in TRASPORTI, URBANISTICA, SICUREZZA STRADALE

 

La programmazione della mobilità urbana è cosa complessa e seria.

E’ seria per la costituzione e riconoscimento della città stessa: lo Statuto la pone fra i Principi Programmatici:

Roma Capitale promuove e qualifica l'organizzazione sociale regolando i tempi e gli orari, privilegiando il trasporto collettivo a garanzia della salute, della sicurezza e della mobilità generale.

Lo scollamento fra quanto si legge e quello che viviamo ogni giorno è abissale, lo sappiamo e lo ricordiamo ogni mattina…“Cittadini offesi”.

Oggi con il PUMS (Piano Urbano di Mobilità Sostenibile) i cittadini possono presentare la loro idea di miglioramento in una prospettiva futura; tutti possono proporre e votare.

Non ci sono vincoli sulla fattibilità tecnico-economica, studi sui flussi, modelli di generazione di domanda, nulla di quella complessità programmatica e progettuale che, chi ha affrontato questi temi per formazione o lavoro conosce bene.

Questo non esclude che le proposte non siano valide, vedremo quale peso avranno nella futura redazione del Piano e la concretezza dello stesso.

Adesso è il momento di proporre; proporre con la propria esperienza di Cittadini che si spostano per la città in una situazione pesante e faticosa dove il Principio Fondante... "a garanzia della salute, della sicurezza…” viene disatteso ogni mattina.

I comitati di cittadini Selva Candida, Narno, Riserva Grande, Futuro Ponderano sono presenti nel PUMS con la “Linea Expres 904”; è una proposta fatta da chi si sposta per lavoro con il 904 tutte le mattine e con tale mezzo rientra a casa.

Una proposta concreta!

Non c’è tempo per le polemiche, tutto è migliorabile, ne riparleremo!

Adesso bisogna votare perché bisogna esserci con tutte le criticità e i dubbi che tale piano suscita.

 

Patrizia Campagna

Statistiche sito

Utenti registrati
87
Articoli
286
Web Links
53