Piazza Grezzago: richiesta informazioni su percorso istituzionale

Scritto da Comitato Selva Candida on . Postato in Progetto Piazza Grezzago

Da: "info@comitatoselvacandida" Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
A: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Data: Mon, 19 Mar 2018 22:27:11 +0100
Oggetto: Progetto Piazza Grezzago: richiesta informazioni su percorso istituzionale

 

Alla cortese attenzione

Paolo De Laurentiis

Presidente

Commissione Qualità della Vita:

Mobilità, Ambiente e Decoro Urbano

 

 

Gentile Presidente De Laurentiis,

come lei sa, il Comitato Selva Candida segue con attenzione il processo istituzionale che speriamo possa portare in tempi brevi alla realizzazione di una piazza dell'area verde, oggi fortemente degradata, tra via Grezzago e via Nosate.

 

Sul nostro sito abbiamo raccolto quanto fin qui avvenuto

 

fino all'ultima Commissione da lei presieduta il 28 febbraio scorso nella quale si annunciava che "nella prossima commissione" si sarebbero "chieste delucidazioni al presidente della ACRU che realizzerà la piazza e al progettista".

 

Ad oggi, tuttavia, tale passaggio non ha avuto luogo, nonostante la Commissione Qualità della vita: Mobilità, Ambiente e Decoro Urbano si sia incontrata altre due volte.

 

Le chiediamo cortesemente notizie in merito all'interruzione del percorso da lei avviato il 28 febbraio scorso.

Cordialmente

 

Ida Dragonetti
Vice Presidente Comitato Selva Candida

Grazie Privato!

Scritto da Comitato Selva Candida on . Postato in DECORO URBANO - VERDE PUBBLICO

Grazie ad intervento privato, l'area verde compresa fra le vie Grezzago – Nosate – Selva Candida è stata sfalciata.

La scomparsa delle canne, sterpaglia ed erba alta ha messo a nudo tutti i rifiuti che nel tempo si erano accumulati (tranne quelli triturati dalla macchina falciatrice, ma di cui vediamo i resti sparsi).

I bambini che qui aspettano l'autobus la mattina insieme ai loro genitori, i fruitori degli esercizi commerciali e  tutti i residenti apprezzeranno.

Come Comitato e come cittadini, tuttavia, non possiamo essere soddisfatti. Autore della pulizia è, infatti, un privato al quale va sicuramente il nostro grazie e non le Istituzioni (Dipartimento Tutela Ambientale, AMA, Asl, Municipio XIV, Polizia Locale) che il Comitato sta sollecitando da più di un anno!

Resta la domanda: sarà AMA in grado, ora, di completare la pulizia?

Crisi dell'incrocio Boccea / Casalotti / Selva Candida

Scritto da Luigi Cattivelli on . Postato in TRASPORTI, URBANISTICA, SICUREZZA STRADALE

Lettera PEC [18.03.2018]

ALLA CORTESE ATTENZIONE DI:
- Gabinetto del Sindaco
- Margherita Gatta - Assessore alle Infrastrutture
- Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana
- Luca Montuori - Assessore all’Urbanistica
- Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica
- Giuseppina Castagnetta - Presidente Municipio Roma XIII
- Maria Rosaria Rizzi - Assessore LL.PP. e Urbanistica Municipio Roma XIII
- Massimo Fanelli - Comandante U.O. XIII Gruppo

I seguenti CdQ:
- Comitato di Quartiere Nuove Alleanze Roma Nord Ovest Casalotti - Selva Candida
- Comitato Selva Candida
- Comitato Vallesanta APM
- Comitato di Quartiere Oasi Riserva Grande

espongono ai signori destinatari la protesta degli abitanti della periferia dei Municipi XIII e XIV e chiedono provvedimenti urgenti. 

Si allega il documento a cui i CdQ hanno attribuito il Protocollo 201801.

Distinti saluti
Luigi Cattivelli
Presidente del Comitato Selva Candida 

PUMS: conclusa la fase di raccolta e voto delle proposte dei cittadini

Scritto da Comitato Selva Candida on . Postato in TRASPORTI, URBANISTICA, SICUREZZA STRADALE

Sulla mobilità registriamo "ripartenze" nella pubblica amministrazione. Auspichiamo invece che si proceda velocemente in "avanti"!

PUMS: conclusa...

Il PUMS si è ufficialmente concluso, con oltre 2600 proposte inserite dai cittadini e da questi votate.

Le proposte sono ora la vaglio del Gruppo di Lavoro (GdL) istituito dl Comune per definire i criteri di valutazione da applicare.

Pensiamo sia utile ricordare che il PUMS, come da documentazione resa disponibile da Roma Capitale e che consigliamo di leggere al sito https://www.pumsroma.it/, è un vasto e complesso progetto alla costruzione del quale è stata chiesta la partecipazione dei cittadini.

La visione dei cittadini, ricordiamolo, è per sua natura circoscritta al proprio vissuto giornaliero:

·      Recarsi al lavoro
·      Accompagnare i figli a scuola
·      Andare a fare la spesa
·      Incontrare gli amici
·      Fare una passeggiata
·      Godere del tempo libero.

Ognuna di queste attività prevede un “raggio di azione” diverso e richiede una diversa modalità di spostamento: a piedi, con un mezzo pubblico, con il proprio mezzo privato. È per comprendere tutte le visioni “locali” e trasformarle in un “tessuto” coerente a livello cittadino che il GdL comunale deve definirne i criteri di valutazione, considerare la loro integrazione con i programmi già decisi come prioritari dal Dipartimento Mobilità e fare combaciare il tutto con le infrastrutture esistenti.

Non avendo evidenza del totale dei voti espressi dai cittadini, non possiamo valutare se la loro partecipazione al progetto sia stata “soddisfacente” rispetto alla popolazione di quasi tre milioni di abitanti di Roma Capitale, a cui si aggiungono i pendolari che giornalmente vanno e vengono dalla città.

Allegati:
Scarica questo file (Quadro sintesi.pdf)Quadro sintesi.pdf[ ]357 kB

Statistiche sito

Utenti registrati
87
Articoli
271
Web Links
53